titlehomebchi siamobarticolibespertibchiedibnetworkbcontattob
community
banda
 

Cerca tra:  articoli  domande  

Ricerca avanzata 

 

 

 

title

foto

Dr. Antonio Trivisonno

Specialista in Cardiologia

 

Curriculum:

 

 

 

 

 

 

Verifica Esperto con FnomCeo


 

Perfezionato in

Emodinamica


Formazione

Laureato nel 2003  in Medicina e Chirurgia  presso l’Università degli Studi di Roma “La Sapienza”
Specializzato nel 2007  in Cardiologia  presso la Scuola di Specializzazione in Cardiologia dell’Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”

 


Sedi Professionali
U.O.C. di Cardiologia, Ospedale “Ferdinando Veneziale”, Isernia
U.O.C. di Cardiologia, Ospedale “Antonio Cardarelli”, Campobasso


Esperienze Lavorative

2012

Dirigente Medico della disciplina di Cardiologia presso l’U.O.C. di Cardiologia, Ospedale “F. Veneziale”, Isernia e U.O.C. di Cardiologia, Ospedale “A.Cardarelli”, Campobasso.

2009-2012:

Dirigente medico presso l’U.O.C. di Emodinamica, Dipartimento di Malattie Cardiovascolari, Università Cattolica del Sacro Cuore, Centro di Ricerca e Formazione ad Alta Tecnologia nelle Scienze Biomediche “Giovanni Paolo II”, Campobasso (dal Luglio 2011 Fondazione di Ricerca e Cura “Giovanni Paolo II”)

2008-2009:

Dirigente Medico della disciplina di Cardiologia presso l’U.O.C. di Cardiologia, Ospedale “A. Cardarelli”, Campobasso.

2007-2008

Medico Borsista presso il laboratorio di Emodinamica dell’USSD di Diagnostica ed Interventistica del Dipartimento Cardiovascolare, Ospedali Riuniti di Bergamo.

 

 

 

 

 

 

 


 

title

Argomento:

Informazioni riguardo l'ipertensione!!!Vorrei tanto eliminare i farmaci a riguardo...

 

Domanda:

R: Non vi arrabiate,ma ho disperato bisogno della VS Esperta Competenza per potermi raserenare...!!!

 

Risposta:

Gentile paziente, sull'ipertensione si possono dire tantissime cose, sono stati scritti libri e libri al riguardo. Per essere molto sintetico, le posso dire che si tratta di uno dei principali fattori di rischio cardiovascolare ed è molto importante tenerla sotto controllo. I farmaci giocano un ruolo importante, ma è anche importante lo stile di vita: fare attività fisica moderata, una dieta con poco sale, non bere troppi alcolici e non fumare aiutano a tenere sotto controllo i valori della pressione. Per quanto riguarda i farmaci, ce ne sono tanti e di tipo diverso. Una cosa che mi preme sottolineare è che non è importante quanti farmaci si prendono, ma che valori di pressione arteriosa si hanno: meglio prendere 3 farmaci ed avere una pressione ben controllata piuttosto che prendere un solo farmaco ma avere una pressione alta. C'è da dire poi che quando si inizia una terapia anti-ipertensiva si possono fare degli aggiustamenti, ma in genere la terapia dovrà essere continuata a lungo. Se assumendo un farmaco la pressione viene normalizzata, non bisogna sospendere il farmaco altrimenti la pressione tornerà ai livelli di prima, anzi probabilmente sarà ancora più alta. Perciò è importante prendere tutti i giorni la terapia, controllare spesso la pressione, tenere aggiornato il proprio cardiologo. Un'ultima cosa: nei casi di ipertensione resistente, cioè nei casi in cui nonostante l'assunzione di almeno 3 farmaci non si riesce a controllare la pressione, è possibile fare una procedura minimamente invasiva chiamata denervazione renale in cui tramite dei piccoli cateteri si effettuano delle ablazioni a livello delle terminazioni nervose presenti nelle arterie renali, ottenendo una significativa riduzione della pressione arteriosa.

 

Ha risposto: Dr. Antonio Trivisonno

 

 

title

25.11.2015

Dieta per cardiopatia ischemica

Risponde: Dr. Antonio Trivisonno

19.10.2014

Pacemaker

Risponde: Dr. Antonio Trivisonno

03.10.2014

ipertensione

Risponde: Dr. Antonio Trivisonno

11.02.2014

ipertensione

Risponde: Dr. Antonio Trivisonno

 

 

 

img

 

Hai dei dubbi?

Hai bisogno di informazioni o chiarimenti in materia di cuore o circolazione?

 

Domandalo ai nostri esperti!

 

button

close

 

 

title

 

Pubblicato il: 18.07.2018

Battiti cuore

Esperto: Dr. Quintino Parisi

 

Pubblicato il: 16.06.2018

visita specialistica

Esperto: Dr. Michelangelo Scardone

 

Pubblicato il: 14.06.2018

ipertensione

Esperto: Dr. Rocco Contuzzi

 

Pubblicato il: 09.06.2018

fibrillazione atriale

Esperto: Dr.Mauro Biffi

 

Pubblicato il: 02.06.2018

stenosi aortica

Esperto: Prof.Michele De Bonis

 

border

 

 

banda

banda

banda

 

 

 

 

copyright © 2013 Tutti i diritti riservati - CARDIOPEOPLE.COM 86100 Campobasso    

Condizioni d'uso, Cookie e Privacy Policy