titlehomebchi siamobarticolibespertibchiedibnetworkbcontattob
community
banda
 

Cerca tra:  articoli  domande  

Ricerca avanzata 

 

 

 

title

foto

Dr.Matteo Santamaria

Specialista in Cardiologia

 

Curriculum:

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Verifica Esperto con FnomCeo


Perfezionato in

Aritmologia e Cardiostimolazione


Sede Professionale

Dirigente Medico Responsabile della U.O.S. di Cardiologia, Elettrofisiologia ed Aritmologia del Dipartimento di Malattie Cardiovascolari della Fondazione di Ricerca e Cura “Giovanni Paolo II” di Campobasso  


Formazione

Laureato in Medicina e Chirurgia nel 2000 presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore - Roma

Abilitato nel 2001 all’esercizio della professione di Medico - Chirurgo

Specializzato in Cardiologia  nel 2004 presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore - Roma

Consegue nel 2008 il titolo di Dottore di Ricerca in “Fisiopatologia dello Scompenso Cardiaco”

presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore - Roma


Attività professionali principalmente svolte

Laboratorio di Elettrofisiologia e Cardiostimolazione

Procedure effettuate come primo operatore:

-          studi elettrofisiologici endocavitari

-          ablazioni transcatetere con radiofrequenza di tachicardie sopraventricolari da rientro nodale e da via accessoria, flutter atriale tipico, tachicardie atriali focali, flutter atriali atipici,  fibrillazione atriale, tachicardie ventricolari focali e da rientro; le procedure ablative di aritmie complesse vengono effettuate mediante l’ausilio di un sistema di mappaggio elettroanatomico (St Jude Medical EnSite NavX/ EnSite Array non - contact)

impianti e sostituzioni di pacemaker e defibrillatori automatici impiantabili monocamerali/bicamerali/biventricolari

- estrazioni di elettrocateteri endocardici di pacemaker e di defibrillatori automatici impiantabili monocamerali/bicamerali/biventricolari, anche mediante metodica laser

head-up tilt test

cardioversioni elettriche esterne

 

 

 

 

 

 

  

  

  

 

 

 


 

title

Argomento:

funzionamento defibrillatore

 

Domanda:

Buongiorno Dottore Mio padre è portatore di defibrillatore bicamerale St. Jude Medical. Siccome è stato installato un sistema di scacciatalpe e roditori a ultrasuoni 400Hz vorrei sapere se il defibrillatore potrebbe avere problemmi di funzionamento grazie E.C.

 

Risposta:

Gent.ma Sig.ra Cavallaro, per quanto è a mia conoscenza, il sistema da lei descritto non dovrebbe determinare interferenze con il defibrillatore automatico impiantato a suo padre. Cordiali saluti. Dr. Matteo Santamaria

 

Ha risposto: Dr.Matteo Santamaria

 

 

title

12.01.2018

Aritmia

Risponde: Dr.Matteo Santamaria

05.12.2017

fibrillazione atriale parossistica

Risponde: Dr.Matteo Santamaria

24.06.2016

Ipertensione

Risponde: Dr.Matteo Santamaria

20.06.2016

Defibrillatore

Risponde: Dr.Matteo Santamaria

19.05.2016

Disturbi ritmo e conduzione

Risponde: Dr.Matteo Santamaria

15.03.2016

Sospensione della cardioaspirina nelle procedure odontoiatriche.

Risponde: Dr.Matteo Santamaria

18.02.2016

SINDROME WPW

Risponde: Dr.Matteo Santamaria

09.01.2016

frequenza cardiaca

Risponde: Dr.Matteo Santamaria

28.03.2015

Scompenso cardiaco

Risponde: Dr.Matteo Santamaria

21.12.2014

sospetto sindrome brugata

Risponde: Dr.Matteo Santamaria

 

 

 

img

 

Hai dei dubbi?

Hai bisogno di informazioni o chiarimenti in materia di cuore o circolazione?

 

Domandalo ai nostri esperti!

 

button

close

 

 

title

 

Pubblicato il: 14.09.2018

WOLF PARKINSON WHITE

Esperto: Dr. Quintino Parisi

 

Pubblicato il: 16.08.2018

Capogiro

Esperto: Dr. Giuseppe De Martino

 

Pubblicato il: 18.07.2018

Battiti cuore

Esperto: Dr. Quintino Parisi

 

Pubblicato il: 16.06.2018

visita specialistica

Esperto: Dr. Michelangelo Scardone

 

Pubblicato il: 14.06.2018

ipertensione

Esperto: Dr. Rocco Contuzzi

 

border

 

 

banda

banda

banda

 

 

 

 

copyright © 2013 Tutti i diritti riservati - CARDIOPEOPLE.COM 86100 Campobasso    

Condizioni d'uso, Cookie e Privacy Policy