titlehomebchi siamobarticolibespertibchiedibnetworkbcontattob
community
banda
 

Cerca tra:  articoli  domande  

Ricerca avanzata 

 

 

 

title

foto

Dr.Orazio Viola

Specialista in Cardiologia

 

Curriculum:



 

 

 

Verifica Esperto con FnomCeo


 

 

Perfezionato in

Emodinamica


Laureato in Medicina e Chirurgia nel 2002 presso  L’Università Federico II Di Napoli iscritto all’Ordine Provinciale  dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri di Caserta


Sedi Professionali

Dirigente Medico Cardiologo presso ASL di Biella alla S.O.S. di Emodinamica


2010-2011

Dirigente Medico Cardiologo presso USL n.1 di Massa Carrara c/o il P.O. di Massa


2006-2010

Dirigente Medico Cardiologo assegnatoall’Unità Operativa Complessa di Emodinamica presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore con sede in Campobasso

 


2010-20


 


c/o il P.O. di Massa

 


2006-2010

Dirigente Medico Cardiologo assegnatoall’Unità Operativa Complessa di Emodinamica presso l’Università C

 


 

title

Argomento:

ipertensione e analisi del sangue

 

Domanda:

Gentilissimo Dottore, sono Giovanni ho 44 anni sono alto cm.154 e peso Kg.57, sto sempre in movimento (pratico corsa leggera e lunghe camminate), soffro di ipertensione arteriosa, prendo 1 compressa al mattino di Lobidiur 5/12,5 e una di Norvasc 5 mg., sempre la mattina, la tengo sotto controllo, sotto i 140/80, tranne i momenti di ansia e tensione in cui la pressione si attesta intorno ai 150/82, per questo utilizzo alle volte 1 compressa di valeriana e melissa. Ho fatto le analisi del sangue ed ho il Colesterolo totale 219, LDL 150, HDL 41, trigliceridi 181, gli altri valori sono a posto. E' possibile che i valori sono influenzati dai farmaci? Ritenuto che pratico movimento? Cosa devo fare? Mia madre è un ipertesa e con colesterolo alto. E' la prima volta che ho i trigliceridi alti è possibile che 2 giorni prima avevo avuto una cena dove ho mangiato cibi fritti? Grazie

 

Risposta:

Dubito fortemente che questi valori siano influenzati dai farmaci. Normalmente il colesterolo alto è più spesso legato a fattori genetici (il colesterolo è prevalentemente prodotto dal nostro organismo), i trigliceridi risentono più spesso dell'alimentazione (ed è possibile anche che sia influenzato da un pasto grasso introdotto 2gg prima). Per completezza va comunque segnalato che anche i trigliceridi più di rado possono essere influenzati da fattori genetici. In ogni caso, tornando a lei, considerando il suo profilo di rischio cardiovascolare, il recente pasto grasso e la familiarità per ipercolesterolemia mi limiterei al momento alla modifica dello stile di vita: dieta iposodica ed ipocalorica, prosecuzione dell'attività fisica aerobica e ovviamente smettere di fumare se fuma. Tra circa 3-4 mesi ripeta gli esami del sangue e se persistono elevati valori valuterei con il suo curante se avviare terapia ipolipemizzante. Il colesterolo dovrebbe essere mantenuto sotto i 190 mg/dl, LOL sotto i 115 mg/dl. I valori più ottimali di trigliceridi dovrebbero essere sotto i 150 mg/dl.

 

Ha risposto: Dr.Orazio Viola

 

 

title

09.06.2016

ipertensione

Risponde: Dr.Orazio Viola

28.04.2016

NUMEROSI BATTITI ECTOPICI VENTRICOLARI E SOPRA VETRICOLARI

Risponde: Dr.Orazio Viola

26.04.2016

ipertensione

Risponde: Dr.Orazio Viola

31.10.2015

Cardiomiopatia ipocinetica di NDD

Risponde: Dr.Orazio Viola

25.10.2015

ipertensione

Risponde: Dr.Orazio Viola

14.03.2015

Consigli e parere

Risponde: Dr.Orazio Viola

12.03.2015

compatibilità mia cura con viagra

Risponde: Dr.Orazio Viola

26.02.2015

ipertensione

Risponde: Dr.Orazio Viola

27.02.2014

extrasistole

Risponde: Dr.Orazio Viola

14.08.2013

visita privata

Risponde: Dr.Orazio Viola

 

 

 

img

 

Hai dei dubbi?

Hai bisogno di informazioni o chiarimenti in materia di cuore o circolazione?

 

Domandalo ai nostri esperti!

 

button

close

 

 

title

 

Pubblicato il: 22.05.2018

Tachicardia sinusale con sincope

Esperto: Dr. Giuseppe De Martino

 

Pubblicato il: 17.05.2018

fibrillazione atriale

Esperto: Dr.Stefano Benussi

 

Pubblicato il: 12.04.2018

Morte improvvisa familiare

Esperto: Dr. Quintino Parisi

 

Pubblicato il: 05.04.2018

sindrome aritmogena su base genetica

Esperto: Dr.Mauro Biffi

 

Pubblicato il: 29.03.2018

Utilizzo cardioaspirina

Esperto: Prof.Michele De Bonis

 

border

 

 

banda

banda

banda

 

 

 

 

copyright © 2013 Tutti i diritti riservati - CARDIOPEOPLE.COM 86100 Campobasso    

Condizioni d'uso, Cookie e Informativa sulla privacy