titlehomebchi siamobarticolibespertibchiedibnetworkbcontattob
community
banda
 

Cerca tra:  articoli  domande  

Ricerca avanzata 

 

 

 

title

foto

Dr. Rocco Contuzzi

Specialista in Cardiologia

 

Curriculum:

 

 

 

 


 

Verifica Esperto con FnomCeo


Perfezionato in

Emodinamica


Formazione

Laureato nel 2002 in Medicina e Chirurgia presso Università “La Sapienza” di Roma iscritto all’Ordine dei Medici Chirurghi ed Odontoiatri della provincia di Matera

 

Sedi Professionali

-Ospedale Madonna delle Grazie - Matera

-Aster Diagnostica - Via delle Costellazioni, 306‎ Roma

 


 

 



 

 


 

 


 

title

Argomento:

aorta destroposta

 

Domanda:

Salve Dottore... Sono una ragazza di 23 anni e l'anno scorso nel mese di aprile ho sofferto di una forte tosse che mi è passata dopo una 16 giorni curandola con antibiotici data l'insistenza ho fatto una tac e mi è stata diagnostica un'aorta destroposta su base congenita cosa che non mi era stata riscontrata alla nascita e nemmeno nei controlli successivi l'ultima lastra l'ho fatta a 10 anni e nn è mai emerso nulla...è possibile che all'ultima si siano sbagliati? Poi a luglio dell'anno passato notavo la sera un leggero gonfiore alle caviglie mai avuto ed anche una vena sul piede emersa in superficie, quando faccio le scale ho un fiatone non indifferente e in alcuni momenti della giornata mi viene da fare un respiro molto più profondo perchè sento come se mi mancasse l'aria...mi chiedo che problemi potrebbe darmi questa aorta in futuro Molte grazie valentina

 

Risposta:

Gentile Sig.ra, per quanto riguarda l'esattezza della diagnosi, Le posso dire che la TAC è un esame diagnostico molto accurato, che in genere non dà adito ad errate interpretazioni. Se Lei successivamente ha eseguito altri esami diagnostici come la lastra del torace, è verosimile che non si sia vista la destroposizione dell'aorta! Per quanto riguarda i sintomi che Lei riferisce, diciamo che possono anche essere legati all'anomalia congenita che Le è stata riscontrata! Io Le consiglio di eseguire un ecocardiogramma transtoracico per avere una valutazione funzionale della funzionalità cardiaca, per eventualmente poterla correlare con la Sua sintomatologia! Mi tenga aggiornato! Seguirò il Suo caso clinico con grande interesse! Cordiali saluti Rocco Contuzzi

 

Ha risposto: Dr. Rocco Contuzzi

 

 

title

14.06.2018

ipertensione

Risponde: Dr. Rocco Contuzzi

23.03.2018

infarto

Risponde: Dr. Rocco Contuzzi

12.01.2018

ipertensione

Risponde: Dr. Rocco Contuzzi

10.09.2017

Problemi cardiologici

Risponde: Dr. Rocco Contuzzi

09.07.2017

coronarie

Risponde: Dr. Rocco Contuzzi

22.06.2017

pressione..

Risponde: Dr. Rocco Contuzzi

05.06.2017

cuore

Risponde: Dr. Rocco Contuzzi

25.05.2017

Aritmia

Risponde: Dr. Rocco Contuzzi

22.05.2017

equilibrio

Risponde: Dr. Rocco Contuzzi

28.04.2017

Tachicardia notturna

Risponde: Dr. Rocco Contuzzi

 

 

 

img

 

Hai dei dubbi?

Hai bisogno di informazioni o chiarimenti in materia di cuore o circolazione?

 

Domandalo ai nostri esperti!

 

button

close

 

 

title

 

Pubblicato il: 14.09.2018

WOLF PARKINSON WHITE

Esperto: Dr. Quintino Parisi

 

Pubblicato il: 16.08.2018

Capogiro

Esperto: Dr. Giuseppe De Martino

 

Pubblicato il: 18.07.2018

Battiti cuore

Esperto: Dr. Quintino Parisi

 

Pubblicato il: 16.06.2018

visita specialistica

Esperto: Dr. Michelangelo Scardone

 

Pubblicato il: 14.06.2018

ipertensione

Esperto: Dr. Rocco Contuzzi

 

border

 

 

banda

banda

banda

 

 

 

 

copyright © 2013 Tutti i diritti riservati - CARDIOPEOPLE.COM 86100 Campobasso    

Condizioni d'uso, Cookie e Privacy Policy