titlehomebchi siamobarticolibespertibchiedibnetworkbcontattob
community
banda
 

Cerca tra:  articoli  domande  

Ricerca avanzata 

 

 

 

title

foto

Dott.ssa Loredana Messano

Specialista in Cardiologia

 

Curriculum:


 

 


Verifica Esperto con FnomCeo


Perfezionata in

Aritmologia e Cardiostimolazione

 

Sedi Professionali

-Esercita  come Dirigente Medico di I° livello presso il Dipartimento di Malattie Cardiovascolari della Fondazione di Ricerca e Cura “Giovanni Paolo II” – Campobasso, già Centro di Ricerca e Formazione ad Alta Tecnologia nelle Scienze Biomediche “Giovanni Paolo II”, Università Cattolica del Sacro Cuore

-Studio - Roma   Via maurizio giglio,7   

-Medical Center Arpino (Fr)   Via dei Monti Lepini - 20

 

Formazione
Laureata in Medicina e Chirurgia nel 1999  presso Università Cattolica del Sacro Cuore - Roma


Abilitazione nel 2000 all’esercizio della professione medica

Competenze teorico-pratiche sulla Medicina e Chirurgia Generale


Specializzata nel 2004 in Cardiologia ed Aritmologia clinica e strumentale, Cardiologia invasiva


Dottorato di Ricerca nel 2008 in Fisiopatologia dello Scompenso Cardiaco
Approfondimenti scientifici sulla fisiopatologia dello scompenso cardiaco.
Gestione clinica e strumentale dei pazienti affetti da scompenso cardico.
Facoltà di Medicina e Chirurgia – Università Cattolica del Sacro Cuore - Roma


2011
Master Universitario di II° livello in Organizzazione e Gestione delle Aziende e dei Servizi Sanitari
Organizzazione delle aziende sanitarie presso Facoltà di Economia – Università Cattolica del Sacro Cuore - Roma

       

Esperienze professionali

Dal 2005 ad ad oggi

Esercita con contratto ospedaliero a tempo indeterminato come Dirigente Medico di I° livello, specialista in Cardiologia, presso la Divisione di Cardiologia/Aritmologia del Dipartimento di Malattie Cardiovascolari della Fondazione di Ricerca e Cura “Giovanni Paolo II” – Campobasso, già Centro di Ricerca e Formazione ad Alta Tecnologia nelle Scienze Biomediche “Giovanni Paolo II”, Università Cattolica del Sacro Cuore.
2004-2005

Ha esercitato come libero professionista presso la Casa di Cura privata Villa Tiberia (Roma), occupandosi di diagnostica strumentale cardiologica non i

Attività didattica

Dal Settembre 2005

Docente di Malattie dell’Apparato Cardiovascolare III/Elettrocardiografia del Corso di Laurea “Tecniche di Fisiopatologia Cardio-circolatoria e Perfusione Cardiovascolare” presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore, sede di Campobasso.

 


 

title

Argomento:

ipertensione

 

Domanda:

Salve Dottore.. Prendo teraxsan 10/2.5 e cardicor 2.5 per ipertensione con buoni risultati e inoltre assumo eutirox 100 fino al venerdi e sabato e dom 125 in quanto operato di tiroidectomia totale.effettuo periodicamente analisi tiroidei e colesterolo e trigliceridi tutto nella norma ma effettuato omocisteina e' risultata a 37 ( 0-15) eppure assumo frutta e verdura. puo essere causata da farmaci? cosa devo fare? grazie

 

Risposta:

Buongiorno, l'iperomocisteinemia rientra nei fattori di rischio cardiovascolari in quanto un valore alto di omocisteina indica un maggiore rischio tromboembolico. Pertanto avendo riscontrato tale valore il mio consiglio è quello di iniziare una terapia con compresse di acido folico da assumere quotidianamente. Dopo tre mesi e senza sospendere la cura potrebbe controllare il valore di omocisteina ed effettuare anche un prelievo ematico per un'esame genetico denominato deficit MTHFR che possa chiarire se questa sua alterazione ematica, nonostante lei assuma normalmente frutta e verdura, possa dipendere da un deficit ereditario. Se dopo tre mesi tale valore è ancora elevato la cura andrà integrata con altre vitamine. È' importante che lei continui a monitorare i suoi valori pressori almeno settimanalmente per correggere anche questo ulteriore fattore di rischio, ma da quello che riferisce credo la sua pressione arteriosa sia in buon controllo terapeutico. Evitare, inoltre, di fumare, se lei rientra nella categoria dei fumatori e seguire una dieta iposodica ed ipolipodica che deve comunque essere associata ad attività fisica aerobica. Colgo l'occasione per augurare buone feste a Lei e a tutti gli utenti di Cardiopeople. Loredana Messano

 

Ha risposto: Dott.ssa Loredana Messano

 

 

title

20.06.2016

Defibrillatore

Risponde: Dott.ssa Loredana Messano

25.09.2015

ipertensione

Risponde: Dott.ssa Loredana Messano

07.08.2015

Ipertensione e accelerazione battiti cardiaci

Risponde: Dott.ssa Loredana Messano

23.01.2015

tac e defibrillatore

Risponde: D.ssa Loredana Messano

17.12.2014

moderata severa IT

Risponde: D.ssa Loredana Messano

02.12.2014

Si può guarire dalla fibrillazione atriale parossistica ?

Risponde: D.ssa Loredana Messano

07.05.2014

TGA semplice con DIV muscolare

Risponde: D.ssa Loredana Messano

 

 

 

img

 

Hai dei dubbi?

Hai bisogno di informazioni o chiarimenti in materia di cuore o circolazione?

 

Domandalo ai nostri esperti!

 

button

close

 

 

title

 

Pubblicato il: 14.09.2018

WOLF PARKINSON WHITE

Esperto: Dr. Quintino Parisi

 

Pubblicato il: 16.08.2018

Capogiro

Esperto: Dr. Giuseppe De Martino

 

Pubblicato il: 18.07.2018

Battiti cuore

Esperto: Dr. Quintino Parisi

 

Pubblicato il: 16.06.2018

visita specialistica

Esperto: Dr. Michelangelo Scardone

 

Pubblicato il: 14.06.2018

ipertensione

Esperto: Dr. Rocco Contuzzi

 

border

 

 

banda

banda

banda

 

 

 

 

copyright © 2013 Tutti i diritti riservati - CARDIOPEOPLE.COM 86100 Campobasso    

Condizioni d'uso, Cookie e Privacy Policy