titlehomebchi siamobarticolibespertibchiedibnetworkbcontattob
community
banda
 

Cerca tra:  articoli  domande  

Ricerca avanzata 

 

 

 

title

foto

Dr.Mauro Biffi

Specialista in Cardiologia

 

Curriculum:

 

 

 

 

Verifica Esperto con FnomCeo


Perfezionato in
Aritmologia e Cardiostimolazione


Sede Professionale

Consulente Cardiologo dal 1996 presso l'Istituto di Malattie Cardiovascolari dell' Università di Bologna, Ospedale Policlinico S.Orsola – Malpighi


Formazione

Laureato in Medicina e Chirurgia nell 1989 presso l'Università di Bologna


Specializzato in Cardiologia nel 1993 presso l'Istituto di Malattie Cardiovascolari dell' Università di Bologna

Vincitore nel 1992 del premio "Giovani Ricercatori" della Società Italiana di Cardiologia


Ricercatore Clinico  dal 1994  di molti studi tra cui "the Multicenter Study of Dofetilide for inducibility of Ventricular Tachycardia ,the Ivabradine Study on stable Angina , the Ventak Mini ICD trial,the Ventak Prizm AVT trial,the Concerto-AT study "

Esperienze Professionali

- Clinical Coordinator of the OPTI-MIND Registry
- Clinical Coordinator of the ESSENTIAL Registry (ongoing)
- Clinical coordinator of the DECODE Registry (ongoing)
- Clinical coordinator of the PER4MER Registry (ongoing)
- Clinical coordinator of the THINGS Registry (ongoing)
- Actually Senior Electrophysiologist at the Institute of Cardiovascular Diseases
- Co-author of more than 180 papers on peer-reviewed international journals covering the fields of
clinical arrhythmias, interventional electrophysiology, and heart failure with an impact factor > 500
- Tutor in Device Therapy of Arrhythmia and Heart Failure at the Institute of Cardiovascular
Diseases of Bologna University, Ospedale Policlinico S.Orsola – Malpighi


Attività Didattica
- Teacher of EBAC-approved Educational Courses in Device Therapy of Arrhythmias and Heart
Failure since year 2005 onward at the Institute for Therapy Advancement (Brussels and Paris), and
at Tolochenaz (Switzerland) and Milan educational facilities
- Teacher of the Master Class of Device Therapy at the University of Bologna, established in year
2011

 

 


 

title

Argomento:

Infarto a 37 anni con valori (sangue e pressione) perfetti

 

Domanda:

Gentile Dottore, sono un "ragazzo" romagnolo di 39 anni. il 26 ottobre 2013. Ero fumatore ed in sovrappeso (1.74x 94kg) La pressione era a posto, il colesterolo 160, glicemia a posto... avevo fatto una prova da sforzo da poco con ottimi risultati. Sono stato colpito da infarto mentre cavalcavo in modo leggero. "Infarto miocardio acuto con sopraslivellamento del tratto ST (stemi) a sede inferiore trattato con angioplastica primaria della coronaria destra con posizionamento di stent medicato." all'eco nella notte: ventricolo sinistro di dimensioni normali con circoscritta acinesia inferiore basale e funzione sistolica normale. minima insufficienza mitralica. minima insufficienza tricuspidalica, non valutabile PAPS. Nelle successive visite, prove da sforzo, esami, tutto si è rilevato perfetto. però NON HO CAPITO PERCHÉ HO AVUTO L'INFARTO... per il fumo e il sovrappeso? attualmente faccio attività fisica, cammino molto, non fumo e seguo un'alimentazione molto attenta a zuccheri, prodotti di origine animale,... Grazie anticipatamente

 

Risposta:

Caro Claudio cosa molto sfortunata la sua ... analizzare le cause non serve a molto se non a prevenire la possibilità di recidive Volendo fare un riesame dell'evento, esiste da un lato la somma degli elementi di rischio personali (fumo, sedentarietà, sovrappeso, diabete-ipercolesterolemia-ipertensione, uso sia di cannabinoidi che di amfetaminoidi)sui quali si può intervenire per rimuoverli, ed altri familiari/genetici (la propensione ad ammalare le arterie o no) sui quali nulla si può fare. E' possibile che nella sua famiglia (genitori-nonni-fratelli-zii-cugini)qualcuno abbia sofferto di infarto-ictus-malattia dell'aorta ? Ciò spiegherebbe più facilmente l'evento. Detto questo, se non vi sono danni rilevanti come sembra, la sua vita può solo cambiare in meglio. E' necessario che mantenga una attività fisica regolare 4 giorni alla settimana (10 km a piedi, 6 km/h, oppure 25 km in bicicletta a 20 km/h, oppure 1 ora effettiva di nuoto). Eviti di metterci una componente competitiva (anche con se stesso), non serve. Man mano che si sentirà meglio si accorgerà di aumentare da solo la velocità, fino a correre o a pedalare in salita. Il training è la vera prevenzione delle malattie cardiovascolari, peccato che vent'anni fa chi lo predicava passasse per "sciroccato" nel mondo cardiologico. controlli il colesterolo tra 8 mesi e lo troverà basso. prosegua i farmaci prescritti e faccia un dosaggio della omocisteina plasmatica, se non è già stato fatto auguri di buona pasqua

 

Ha risposto: Dr.Mauro Biffi

 

 

title

09.06.2018

fibrillazione atriale

Risponde: Dr.Mauro Biffi

05.04.2018

sindrome aritmogena su base genetica

Risponde: Dr.Mauro Biffi

18.12.2017

extra-sistole

Risponde: Dr.Mauro Biffi

11.07.2017

pacemaker e controindicazioni

Risponde: Dr.Mauro Biffi

24.05.2016

fibrillazione atriale

Risponde: Dr.Mauro Biffi

04.05.2016

Opportunità visita cardiologica

Risponde: Dr.Mauro Biffi

03.05.2016

Extrasistole

Risponde: Dr.Mauro Biffi

15.04.2016

extrasistoli

Risponde: Dr.Mauro Biffi

12.04.2016

aritmia

Risponde: Dr.Mauro Biffi

27.03.2016

acido urico

Risponde: Dr.Mauro Biffi

 

 

 

img

 

Hai dei dubbi?

Hai bisogno di informazioni o chiarimenti in materia di cuore o circolazione?

 

Domandalo ai nostri esperti!

 

button

close

 

 

title

 

Pubblicato il: 17.10.2018

Qtc lungo

Esperto: Dr. Quintino Parisi

 

Pubblicato il: 06.10.2018

sindrome di brugada

Esperto: Dr. Quintino Parisi

 

Pubblicato il: 14.09.2018

WOLF PARKINSON WHITE

Esperto: Dr. Quintino Parisi

 

Pubblicato il: 16.08.2018

Capogiro

Esperto: Dr. Giuseppe De Martino

 

Pubblicato il: 18.07.2018

Battiti cuore

Esperto: Dr. Quintino Parisi

 

border

 

 

banda

banda

banda

 

 

 

 

copyright © 2013 Tutti i diritti riservati - CARDIOPEOPLE.COM 86100 Campobasso    

Condizioni d'uso, Cookie e Privacy Policy