titlehomebchi siamobarticolibespertibchiedibnetworkbcontattob
community
banda
 

Cerca tra:  articoli  domande  

Ricerca avanzata 

 

title

foto

Dr. Celestino Sardu

Specialista in Cardiologia

 

Curriculum:

 

 

 

 

 

Cardiopeople - Direttore Scientifico

 

                                                            
     

 

Verifica Esperto con FnomCeo


 

Perfezionato in:

Aritmologia e Cardiostimolazione


Sede Professionale

Dirigente Medico della U.O.S. di Cardiologia, Elettrofisiologia ed Aritmologia del Dipartimento di Malattie Cardiovascolari della Fondazione di Ricerca e Cura “Giovanni Paolo II” di Campobasso  


Formazione

Laureato in Medicina e Chirurgia nel 2005 presso l’Università Federico II - Napoli

 

Specializzato in Cardiologia  nel 2011 presso l’Università Federico II - Napoli

Master di II livello 2012 in Elettrofisiologia ed Elettrostimolazione, Università degli Studi dell' Insubria


Dottorato di Ricerca in Medicina Clinica Sperimentale nel 2013  presso Seconda Università degli Studi di Napoli

 

Esperienze Professionali

2006-2008

Cardiologo clinico ed ecocardiografista - AORN Monaldi -Napoli

2008-2010

Elettrofisiologo - AO San Luca, Vallo della Lucania - Salerno

2010-2011

Elettrofisiologo - IRCCS San Raffaele - Milano

2012

.Aritmologo, elettrofisiologo - Hospital of Penn University

.Aritmologo, elettrofisiologo - IRCCS San Donato - San Donato Milanese

2013

Aritmologo, elettrofisiologo -Heart Centrum, Leiden University Medical Centre, Leiden, Netherlands-Elettrofisiologia (responsabile prof. K. Zeppenfeld)

 

 


 

title

Argomento:

catetere non funzionante in un defibrillatore

 

Domanda:

Buongiorno Dottore Vorrei sapere se in un defibrillatore che ha 3 cateteri ed uno di questi non funziona può inficiare il funzionamento dello strumento e consumare maggiormente le batterie . Grazie anticipatamente

 

Risposta:

salve, in effetti un defibrillatore che ha 3 cateteri, di cui uno non funzionante può inficiare sul funzionamento dello strumento (non funziona correttamente) e potrebbe consumare maggiormente le batterie. In realtà andrebbe interrogato, e messo in funzione al massimo delle sue possibilità (es: riposizionamento del catetere dislocato etc..). distinti saluti, dr Sardu

 

Ha risposto: Dr. Celestino Sardu

 

 

title

04.07.2015

Diagnosi di extrasistolia vetricolare

Risponde: Dr. Celestino Sardu

08.06.2015

intervallo QT-QTC lungo

Risponde: Dr. Celestino Sardu

30.05.2015

URGENTE fibrillazione atriale in 33 enne

Risponde: Dr. Celestino Sardu

28.03.2015

aritmia

Risponde: Dr. Celestino Sardu

20.01.2015

fibrillazione atriale

Risponde: Dr. Celestino Sardu

06.01.2015

valvulopatia

Risponde: Dr. Celestino Sardu

 

 

 

img

 

Hai dei dubbi?

Hai bisogno di informazioni o chiarimenti in materia di cuore o circolazione?

 

Domandalo ai nostri esperti!

 

button

close

 

 

title

 

Pubblicato il: 12.01.2018

Aritmia

Esperto: Dr.Matteo Santamaria

 

Pubblicato il: 18.12.2017

extra-sistole

Esperto: Dr.Mauro Biffi

 

Pubblicato il: 10.12.2017

crioablazione

Esperto: Dr. Giuseppe De Martino

 

Pubblicato il: 05.12.2017

fibrillazione atriale parossistica

Esperto: Dr.Matteo Santamaria

 

Pubblicato il: 01.12.2017

Bradicardia 52 max 60

Esperto: Dr. Quintino Parisi

 

border

 

 

banda

banda

banda

 

 

 

 

copyright © 2013 Tutti i diritti riservati - CARDIOPEOPLE.COM 86100 Campobasso    

Condizioni d'uso, Cookie e Informativa sulla privacy