titlehomebchi siamobarticolibespertibchiedibnetworkbcontattob
community
banda
 

Cerca tra:  articoli  domande  

Ricerca avanzata 

 

 

 

title

foto

Dr. Giuseppe De Martino

Specialista in Cardiologia

 

Curriculum:

 

 

 

 

web site


 - 0815150968 

 - 0815156948

 

 

 

 

 

 

 

 


Verifica Esperto con FnomCeo


Perfezionato in

Artimologia e Cardiostimolazione

 

Sedi Professionali

 

Il Dr. De Martino e la sua equipe (aritmologi Servisan) effettuano in convenzione con

il S.S.N. interventi di elettrofisiologia nei seguenti centri:


-Clinica Sanatrix - Napoli

-Clinica Villa del Sole - Salerno

-Clinica Salus - Battipaglia (Sa)

-Cittadella della Carità, Fondazione S.Raffaele - Taranto

-Clinica Malzoni - Agropoli (Sa)

-Clinica Trusso di Ottaviano (Na)

 


Formazione

Laureato in Medicina e Chirurgia nel 1996 presso l'Università Cattolica del Sacro Cuore - Roma

Specializzato nel 2000 in Cardiologia presso Università Cattolica del Sacro Cuore - Roma

Iscritto nel 1998 nell’Albo dei Medici Chirurghi della Provincia di Salerno

 

Esperienze lavorative

2002-04

Professore a contratto presso il corso di laurea in fisiopatologia e perfusione cardiovascolare dell'Università Cattolica del Sacro Cuore di Roma

2005

Responsabile presso l'Università Cattolica di Campobasso nelle unità operative per la diagnosi e il trattamento delle aritmie e scompenso cardiaco

2006

Responsabile di unità operativa di aritmia e scompenso cardiaco presso l’ accreditato ospedale di Santa Maria in Bari

2011-2012

Responsabile Area Sanitaria Cardioservizi SPA


        

ATTIVITA’ LAVORATIVA:      


-       Circa 9000 tra studi elettrofisiologici, ablazioni transacetere di TPSV, flutter atriali o TV

-       Circa 5000 ablazioni transcatetere di TPSV o TV

-       Circa 2700 ablazioni Fibrillazione atriale

-       Circa 9000 impianti di pacemaker

-       Circa 3800 icd (DI CUI 220 icd biventricolari)

-       Circa 950 estrazioni di PM / ICD 

 

Il Dott. De Martino è uno dei 5 Elettrofisiologi Italiani certificati per l'ablazione Robotica della Fibrillazione atriale mediante sistema Hansen.

- Il Dott. De Martino è uno dei 5 Elettrofisiologi Italiani certificati per l'ablazione Robotica della Fibrillazione atriale mediante sistema Hansen.

+info: http://www.doctoralia.it/medico/de+martino+giuseppe-12335847

 


ATTIVITA' SCIENTIFICA:

In Italia dal 2003 rappresenta un comitato di lavoro per lo sviluppo della tecnologia europea in aritmie.

E 'stato relatore o moderatore a convegni nazionali ed internazionali fino ad oggi in 178 occasioni.

Dal 2007 è uno dei 16 docenti del master europeo in elettrofisiologia.

E 'autore di 43 articoli originali in aritmologia


      

Video 1 (Aritmie cardiache, malattie della società che invecchia. Tecnologie, tecniche, terapie)

 

 

 

 


 

title

Argomento:

Aritmia all'acme dello sforzo

 

Domanda:

Buongiorno Dottore vorrei descrivere il mio problema per avere un suo parere. Un mese fa ho fatto un elettrocardiogramma a riposo su consiglio del mio medico per comparsa di aritmie. Il referto dice : fc minima 90 bpm e massima 130 bpm con media 110 bpm. Pressione che varia da 120/70 a 145/95. Tachicardia sinusale a riposo. Comparsa di parasistolia ventricolare al decimo minuto di registrazione che è durato 5 minuti. Presenti 1600 bev tipo blocco di branca sx monomorfi atteggiamento bigemino ( 50 per cento dei battiti totali registrati in 30 minuti).Presenza di 100 coppie. Non prendo farmaci. Quando mi viene l'aritmia inoltre mi viene l'affanno e un dolore sopra il seno sx. Inoltre mi capita spesso di sentire vibrare la carotide sx per pochi secondi. Faccio sport saltuariamente e mi limito ad andare in cyclette. Ma con la comparsa di queste aritmie non riesco più ad allenarmi. Così la settimana scorsa ho fatto l'ecg da sforzo dal quale risulta pressione iniziale 140/90, all'acme dello sforzo 230/105. Fc a riposo 70 bpm e all'acme dello sforzo 180 bpm. Presenza di parasistolia ventricolare nel recupero della durata di 5 minuti. Comparsa di un episodio di bigeminismo ventricolare di durata di 1 minuto all'acme dello sforzo. Si consiglia ecocolordoppler sotto sforzo. È normale avere tutte queste aritmie in un giovane? Il bigeminismo comparso durante l'ecg sotto sforzo è normale? Grazie e cordiali saluti

 

Risposta:

Gentile Canepa L'extradistolia ventricolare, contrariamente a quanto si possa immaginare, è quasi sempre benigna, soprattutto nel giovane. Si tratta quasi sempre di aritmie che non comportano rischio di arresto cardiaco o di altre complicanze significative. Solo in una percentuale più bassa di casi queste aritmie possono rappresentare un rischio per il paziente. Per capire se ci troviamo in una situazione rischiosa o meno bisogna guardare il tipo di aritmia (ad esempio da quale punto dei ventricoli nasce l'extradistolia) e, soprattutto, se c'è una malattia cardiaca associata. Infatti un' extrasistolia non puoi essere pericolosa se non si associa a malattie cardiache. Per escludere la presenza di una malattia cardiaca occorre un ECG, un ECG da sforzo, un ecocardiogramma e, in alcuni casi, una RMN cardiaca. Questo percorso può essere fatto sotto la guida di un cardiologo clinico o di un aritmologo. Ritornando al suo caso non vedo elementi di allarme. Bisogna solo completare il percorso diagnostico intrapreso. Con estrema probabilità la sua aritmia rientrerà in quelle forme benigne che non devono destare preoccupazione e che vanno trattate solo quando il paziente, nonostante le rassicurazioni del medico, non riesce a convivere col sintomo della palpitazione. Cordiali saluti Giuseppe De Martino Responsabile del gruppo di aritmologi SERVISAN www.servisan.org

 

Ha risposto: Dr. Giuseppe De Martino

 

 

title

16.08.2018

Capogiro

Risponde: Dr. Giuseppe De Martino

27.05.2018

Prevenzione Primaria Cardioaspirina.

Risponde: Dr. Giuseppe De Martino

22.05.2018

Tachicardia sinusale con sincope

Risponde: Dr. Giuseppe De Martino

10.12.2017

crioablazione

Risponde: Dr. Giuseppe De Martino

17.11.2017

Controllo reveal

Risponde: Dr. Giuseppe De Martino

17.09.2017

Tachicardia e fibrillazione atriale parossistica su cuore sano

Risponde: Dr. Giuseppe De Martino

18.08.2017

Tpsv

Risponde: Dr. Giuseppe De Martino

04.07.2017

Reveal

Risponde: Dr. Giuseppe De Martino

30.03.2017

Tachicardia

Risponde: Dr. Giuseppe De Martino

23.03.2017

Fibrillazione atriale

Risponde: Dr. Giuseppe De Martino

 

 

 

img

 

Hai dei dubbi?

Hai bisogno di informazioni o chiarimenti in materia di cuore o circolazione?

 

Domandalo ai nostri esperti!

 

button

close

 

 

title

 

Pubblicato il: 17.10.2018

Qtc lungo

Esperto: Dr. Quintino Parisi

 

Pubblicato il: 06.10.2018

sindrome di brugada

Esperto: Dr. Quintino Parisi

 

Pubblicato il: 14.09.2018

WOLF PARKINSON WHITE

Esperto: Dr. Quintino Parisi

 

Pubblicato il: 16.08.2018

Capogiro

Esperto: Dr. Giuseppe De Martino

 

Pubblicato il: 18.07.2018

Battiti cuore

Esperto: Dr. Quintino Parisi

 

border

 

 

banda

banda

banda

 

 

 

 

copyright © 2013 Tutti i diritti riservati - CARDIOPEOPLE.COM 86100 Campobasso    

Condizioni d'uso, Cookie e Privacy Policy