titlehomebchi siamobarticolibespertibchiedibnetworkbcontattob
community
banda
 

Cerca tra:  articoli  domande  

Ricerca avanzata 

 

title

foto

Prof.Michele De Bonis

Specialista in Cardiochirurgia

 

Curriculum:






Verifica Esperto con FnomCeo

 


 

Sede Professionale:

Professore Associato di Cardiochirurgia presso l’Università “Vita e Salute” San Raffaele di Milano.


Dirigente di Struttura Semplice - Responsabile della Unità Funzionale di Chirurgia dello Scompenso Cardiaco, Dipartimento Cardio-Toraco-Vascolare - Unità Operativa di Cardiochirurgia, Ospedale Universitario San Raffaele, Milano.


Professore a contratto per il settore scientifico disciplinare MED/23 - Chirurgia Cardiaca del Corso di Laurea Specialistica in Medicina e Chirurgia, della scuola di specializzazione in Cardiochirurgia e del Corso di Laurea in Infermieristica dell'Università Vita-Salute San Raffaele di Milano (2008-2016).


Ruoli ed incarichi a livello nazionale ed internazionale:

Nel corso degli anni, e con maggiore intensità a partire dal 2009, ha ricoperto importanti ruoli operativi a livello nazionale e soprattutto internazionale nell’ambito della European Association for Cardiothoracic Surgery, European Society of Cardiology, American Heart Association e Società Italiana di Cardiochirurgia.

L’intensa attività organizzativa e scientifica svolta, gli hanno consentito di raggiungere posizioni anche apicali all’interno di tali organizzazioni quali la Presidenza (Chairmanship) del Working Group on Cardiovascular Surgery della European Society of Cardiology ed il ruolo di “Referente” (liaison) per l’Europa della Leadership Committee Commission of Council on Cardiovascular Surgery and Anesthesia dell’American Heart Association.


Tra gli altri incarichi si ricordano i seguenti:

-      Fellow della European Society of Cardiology (FESC)

-    Membro della Task Force Europea per le Linee Guida sulle patologie valvolari cardiache della European Society of Cardiology e European Association for Cardiothoracic Surgery (Versione 2012)

-    Co-referente del Comitato per “Linee guida e position papers” e membro del comitato per i rapporti con la European Association for Cardiothoracic Surgery della Società Italiana di Cardiochirurgia

-      Membro dell’“Acquired Cardiac Disease Domain” della European Association for Cardiothoracic Surgery

-      Membro del Nucleus del Working Group for Cardiovascular Surgery della European Society of Cardiology

-      Segretario del Nucleus del Working Group for Cardiovascular Surgery della European Society of Cardiology (2010-2014)

-    Membro della Oversight Committee della European Society of Cardiology per il programma “Awareness in Mitral Regurgitation” (2016-present)

-          Membro della “European Association for Cardiothoracic Surgery”

-          Membro dell’American Heart Association

-          Membro della European Society of Cardiology

-          Membro della Società Italiana di Cardiochirurgia

 

Istruzione e formazione

- Laurea in Medicina e Chirurgia, Università Cattolica del Sacro Cuore di Roma

- United States Medical Licensing Examination (USMLE) Certification

- “Full registration” at the General Medical Council of United Kingdom

- Full time fellowship presso la European Homograft Bank, Bruxelles

- Postgraduate Fellowships presso:

- Dipartimento di Chirurgia Cardiovascolare e Toracica,   Onze Lieve

  Vrouw Clinic, Aalst, Belgium .

- Dipartimento di Cardiochirurgia, Brugmann University Hospital e  

  Queen Fabiola University Hospital for Children, Bruxelles, Belgium

- Specialist Registrar in Cardiothoracic Surgery, St. George’s University Hospital,

Londra

- Specializzazione in Cardiochirurgia, Università Cattolica del Sacro Cuore di Roma

- Fellowship sui sistemi di supporto meccanico al circolo, German Heart Institute, Berlino

 

Attività operatoria

Ampia esperienza su tutti gli aspetti della cardiochirurgia dell’adulto. La chirurgia riparativa della valvola mitrale e della valvola tricuspide, spesso nel contesto di chirurgia plurivalvolare, e l’impianto di sistemi di assistenza ventricolare a lungo termine come “destination therapy” rappresentano aree di particolare specializzazione.

 

Attività scientifica

E’ autore o co-autore di oltre 140 pubblicazioni, 14 capitoli in testi di cardiochirurgia e co-editore di un libro sulla tecnica Edge-to-edge per la riparazione mitralica. Intensa attività congressuale soprattutto in ambito internazionale con circa 180 presentazioni delle quali 70 su invito.

 

 


 

title

Argomento:

cardiopalmo

 

Domanda:

Buongiorno dottore, ho fatto un test da sforzo interrotto al 2 stadio del protocollo Bruce II ( FB 180 bpm e 7,1 mets) Durante sforzo ed in fase di recupero extrasistolia ventricolare monomorfa, non ripetitiva. Al minuto di recupero comparsa di tachicardia sopra ventricolare a frequenza di 190 bmp non responsiva alle manovre vagali che regredisce con Adenosina 12 mg ( 2 fl ).Presenza di alterazioni basali della ripolarizzazione che si accentuano al picco dello sforzo.Ho avuto qualche piccolo episodio a casa di breve entità. Come terapia mi è stato dato il CARDICOR 2,5 mg.Volevo chiederle se sono a rischio infarto.Grazie

 

Risposta:

Gentilissimo, non credo sia opportuno rispondere alla sua domanda con un sì o con un no. Il rischio cardiovascolare dipende da molte più variabili e fattori di rischio di quelli che è possibile dedurre dalla sua breve domanda. Direi che è certamente utile approfondire l'aspetto aritmico e quello di una eventuale coronaropatia. Più che al cardiochirurgo dovrebbe in questa fase seguire le indicazioni del suo cardiologo per i passi diagnostici successivi (valutare TAC coronarie, ECG dinamico secondo Holter o altro in base ad una valutazione clinica complessiva). Un caro saluto Prof. Michele De Bonis, MD, FESC, FAHA Università Vita-Salute San Raffaele Responsabile Unità Funzionale di Chirurgia dello Scompenso Divisione di Cardiochirurgia Ospedale Universitario San Raffaele Via Olgettina 60 20132 Milano, Italy Tel. +39 0226437118 Cell. +39 3358418152 email: debonis.michele@hsr.it

 

Ha risposto: Prof.Michele De Bonis

 

 

title

09.04.2017

Pfo e trombifilia genetica

Risponde: Prof.Michele De Bonis

25.02.2017

Mitraclip

Risponde: Prof.Michele De Bonis

12.02.2017

insufficenza mitralica e tricuspidale

Risponde: Prof.Michele De Bonis

11.01.2017

ECTASIA severa aorta ascendente e insufficienza LIEVE valvola aortica tricuspidale

Risponde: Prof.Michele De Bonis

06.01.2017

Sospensione cardioaspirina per intervento chirurgico.

Risponde: Prof.Michele De Bonis

16.12.2016

Info pacemaker o vad

Risponde: Prof.Michele De Bonis

03.12.2016

TRATTAMENTO CHIRURGICO DELLA PATOLOGIA VALVOLARE

Risponde: Prof.Michele De Bonis

01.09.2016

visita

Risponde: Prof.Michele De Bonis

24.08.2016

Sostituzione valvola aorta

Risponde: Prof.Michele De Bonis

19.06.2016

DILATAZIONE ANEURISMATICA AORTA ASCENDENTE

Risponde: Prof.Michele De Bonis

 

 

 

img

 

Hai dei dubbi?

Hai bisogno di informazioni o chiarimenti in materia di cuore o circolazione?

 

Domandalo ai nostri esperti!

 

button

close

 

 

title

 

Pubblicato il: 11.07.2017

pacemaker e controindicazioni

Esperto: Dr.Mauro Biffi

 

Pubblicato il: 04.07.2017

Reveal

Esperto: Dr. Giuseppe De Martino

 

Pubblicato il: 22.06.2017

pressione..

Esperto: Dr. Rocco Contuzzi

 

Pubblicato il: 05.06.2017

Figura Tecnico Perfusionista

Esperto: Dr. Mauro Di Marino

 

Pubblicato il: 05.06.2017

cuore

Esperto: Dr. Rocco Contuzzi

 

border

 

 

banda

banda

banda

 

 

 

 

copyright © 2013 Tutti i diritti riservati - CARDIOPEOPLE.COM 86100 Campobasso    

Condizioni d'uso, Cookie e Informativa sulla privacy