titlehomebchi siamobarticolibespertibchiedibnetworkbcontattob
community
banda
 

Cerca tra:  articoli  domande  

Ricerca avanzata 

 

Sei in: Area divulgativa/Cardiologia

 

Cardiologia

La cardiopatia congenita cianotizzante

 

 

 

 

 

 

 

 


Cosa si intende con il termine “Cardiopatia congenita cianotizzante”?

 

 

Con la denominazione Cardiopatia congenita cianotizzante si intende un gruppo di patologie che interessano il cuore, e rappresentano una delle malformazioni più frequenti alla nascita. Tali cardiopatie congenite si manifestano accompagnate da una serie di sintomi specifici, fra i quali si registra naturalmente anche la cianosi, condizione in cui il soggetto assume appunto un colorito bluastro che si manifesta soprattutto sulle labbra e sulle dita. Qualora la patologia dovesse essere provocata da un ridotto flusso polmonare, la causa potrebbe essere ricercata in una condizione che si verifica quando il sangue non ossigenato arriva direttamente alle sezioni cardiache sinistre, senza prima essersi appunto ossigenato.

 

Fra le patologie provocate da tale condizione troviamo la tetralogia di Fallot (la causa più comune di cardiopatia cianotica), l’atresia polmonare con DIV, l’atresia polmonare a setto intatto, e l’atresia della tricuspide con stenosi polmonare. Fra le cardiopatie congenite cianotizzanti troviamo anche l’anomalia di Ebstein, l’Atresia della tricuspide (condizione che si verifica quando non si registra una comunicazione diretta tra atrio destro e ventricolo destro), la sindrome del cuore sinistro ipoplastico, e così via.

 

di: Maria Vasta

 

Pubblicato da: Dr. Mauro Di Marino

 


 

Altri articoli per Cardiologia

29.11.2013

La sindrome di Brugada

Autore: Dr. Mauro Di Marino

18.09.2014

L' ipertensione arteriosa

Autore: Dr. Mauro Di Marino

16.11.2017

Bimbi, un test per scoprire cardiopatie congenite

Autore: Dr. Mauro Di Marino

02.05.2015

Il pacemaker senza batteria ad energia solare

Autore: Dr. Mauro Di Marino

25.02.2016

Scompenso cardiaco : resincronizzazione pericolosa per pazienti con QRS breve

Autore: Dr. Mauro Di Marino

06.03.2014

Un cerotto sostituisce l'Holter

Autore: Dr. Mauro Di Marino

05.10.2013

Ablazione della fibrillazione atriale

Autore: Dr. Mauro Di Marino

07.03.2015

Sintomi mal interpretati

Autore: Dr. Mauro Di Marino

22.12.2014

SOS cardiopatie: ne soffrono anche i giovani

Autore: Dr. Mauro Di Marino

19.07.2016

Cardiac Resynchronization Therapy

Autore: Dr. Mauro Di Marino

 

 

 

 
titolo
title
img

 

Hai dei dubbi?

Hai bisogno di informazioni o chiarimenti in materia di cuore o circolazione?

 

Domandalo ai nostri esperti!

 

button

 

close

 

 

title

 

12.01.2018

Aritmia

Esperto: Dr.Matteo Santamaria

 

18.12.2017

extra-sistole

Esperto: Dr.Mauro Biffi

 

10.12.2017

crioablazione

Esperto: Dr. Giuseppe De Martino

 

05.12.2017

fibrillazione atriale parossistica

Esperto: Dr.Matteo Santamaria

 

01.12.2017

Bradicardia 52 max 60

Esperto: Dr. Quintino Parisi

 

border

 

 

banda

banda

banda

 

 

 

 

copyright © 2013 Tutti i diritti riservati - CARDIOPEOPLE.COM 86100 Campobasso    

Condizioni d'uso, Cookie e Informativa sulla privacy