titlehomebchi siamobarticolibespertibchiedibnetworkbcontattob
community
banda
 

Cerca tra:  articoli  domande  

Ricerca avanzata 

 

 

 

Sei in: Area divulgativa/Alimentazione

 

Alimentazione

5 colori al giorno… tolgono il medico di torno

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

L’antico detto ‘una mela al giorno toglie il medico di torno è stato rivisitato dalla scienza dell’alimentazione e sostituito con lo slogan inglese ‘five a day’ che invita a mangiare frutta e verdura 5 volte al giorno. «Non mangiare frutta e verdura a sufficienza  è un rischio per la salute.

Questi alimenti sono ricchi di acqua, privi di grassi, contengono fibre alimentari solubili e insolubili, e sono ricchi di vitamine ed antiossidanti. Al colore di frutta e verdura corrisponde una particolare composizione in molecole dette fotocomposti, perché specifiche dei prodotti vegetali, che hanno un’importante azione protettiva sul nostro organismo».

Rosso, verde, giallo-arancio, bianco e blu-viola: ecco i 5 colori del benessere: «Fragole, cocomero, pomodoro, arancia rossa, ravanello, ciliegie, ribes, ecc… contengono fitocomposti di colore rosso che proteggono da tumori, malattie cardiache, degenerative del sistema nervoso, del tessuto epiteliale e della vista.

Il verde, tipico di insalata, basilico, broccoli, asparagi, kiwi, zucchine, cetrioli, carciofi, prezzemolo, ecc.. è dato da clorofilla, luteina, carotenoidi, magnesio, potassio, folati e vitamina C, che favoriscono il corretto funzionamento del sistema nervoso e della vista; il magnesio regola la pressione arteriosa, mentre i folati sono essenziali per le donne in gravidanza perché proteggono il neonato dalle malformazioni del tubo neurale. Albicocche, carote, zucca,peperoni, kaki, melone, pesche, e agrumi sono utili per proteggere la vista, potenziare il sistema immunitario e prevenire l’invecchiamento cellulare, e le malattie cardiovascolari: contengono infatti i carotenoidi (fra cui spicca per importanza il beta- carotene), flavonoidi, vitamina C e antocianine. Il bianco di cavolfiori, mele, pere, finocchi, funghi, e di tutti i ‘parenti’ della cipolla, segnala la presenza di quercetina, flavonoidi, vitamina C, isotiocianati, allilsolfuro, selenio.

Sostanze ‘amiche’ di cuore, polmoni e ossa, e importanti per la prevenzione di ipertensione, invecchiamento cellulare e anemie. Il bel blu-violetto di fichi, radicchi, susine, melanzane e frutti di bosco, ha influenza positiva sul funzionamento dell’apparato urinario e visivo, previene l’invecchiamento della pelle e le malattie neurodegenerative, e le cardiopatie; il potassio è fondamentale per l’equilibrio idrico e minerale dell’organismo e previene l’ipertensione».

 

 

Pubblicato da: Dr. Mauro Di Marino

 


 

Altri articoli per Alimentazione

 

 

 
titolo
title
img

 

Hai dei dubbi?

Hai bisogno di informazioni o chiarimenti in materia di cuore o circolazione?

 

Domandalo ai nostri esperti!

 

button

 

close

 

 

title

 

18.07.2018

Battiti cuore

Esperto: Dr. Quintino Parisi

 

16.06.2018

visita specialistica

Esperto: Dr. Michelangelo Scardone

 

14.06.2018

ipertensione

Esperto: Dr. Rocco Contuzzi

 

09.06.2018

fibrillazione atriale

Esperto: Dr.Mauro Biffi

 

02.06.2018

stenosi aortica

Esperto: Prof.Michele De Bonis

 

border

 

 

banda

banda

banda

 

 

 

 

copyright © 2013 Tutti i diritti riservati - CARDIOPEOPLE.COM 86100 Campobasso    

Condizioni d'uso, Cookie e Privacy Policy