titlehomebchi siamobarticolibespertibchiedibnetworkbcontattob
community
banda
 

Cerca tra:  articoli  domande  

Ricerca avanzata 

 

Sei in: Area divulgativa/Università

 

Università

Cuore, ‘pezzi di ricambio’ in 3D salveranno più vite di trapianti e farmaci

 

 

 

 

 

 

 


Pezzi di ricambio per il cuore malato creati in laboratorio o stampati in 3D, salveranno più vite di quanto fatto dai farmaci o dai trapianti. Uno scenario sempre più vicino, secondo Paolo Di Nardo, cardiologo dell'Università Tor Vergata di Roma e direttore del Canada–Italy Tissue Engineering Laboratory (Citel). "I ricercatori - spiega all'Adnkronos Salute - tra pochi anni saranno in grado di creare, come in una vera e propria fabbrica, parti del cuore di pazienti colpiti da scompenso cardiaco e salvare loro la vita".

 

A Viterbo si è aperto il convegno internazionale 'Cardiac Growth and Generation - Il futuro della Medicina Rigenerativa in Cardiologia', promosso e organizzato dall'ateneo Tor Vergata e Aita, l'Associazione internazionale tecnologie avanzate (Aita).

"Grazie ai passi avanti fatti negli ultimi anni - aggiunge Di Nardo - è sempre più vicino l'obiettivo di ricreare in laboratorio i tessuti vascolari del cuore, più semplici da un punto di vista scientifico. Fino a replicare il muscolo cardiaco che per la sua complessità è l'apice della medicina rigenerativa applicata alla cardiologia. Ci sono studi - osserva l'esperto - che hanno già dato vita a cellule sintetiche, hanno indotto la differenziazione di cellule del muscolo cardiaco a partite dalle staminali o portato avanti la sfida della tecnologia di bio-stampa in 3D delle cellule. Un campo di studi che sta progredendo in maniera esponenziale".

 

La priorità a cui dare risposte, secondo Di Nardo, “è la piaga dello scompenso cardiaco che affligge un larga parte della popolazione occidentale - ricorda lo scienziato - E’ una patologia che causa un numero di decessi 3 volte più grande dei tumori. I costi che i Governi devono affrontare per questa malattia sono pazzeschi. Sul mercato poi da anni non ci sono nuovi farmaci di prima linea e i trapianti di cuore sono fermi da tempo a circa 6 mila l’anno”.

“Per questo - avverte - sono necessari eventi come quello di Viterbo dove abbiamo riunito i massimi esperti del settore con un’attenzione alla multidisciplinarietà: ci sono biologi, matematici, cardiologi e scienziati che hanno sviluppato le potenzialità della stampa in 3d dei tessuti. Cervelli italiani e stranieri - conclude - pronti ad affrontare la sfida: salvare i pazienti con gravi problemi cardiaci”.

 

 

Pubblicato da: Dr. Mauro Di Marino

 


 

Altri articoli per Università

13.12.2016

Noci, 20 grammi al giorno proteggono da cancro e cardiopatie

Autore: Dr. Mauro Di Marino

25.09.2015

PRATICE II EDIZIONE

Autore: TSRM Dr.Domenico Ferraro

05.07.2014

Controllare l'ipertensione con un pacemaker

Autore: Dr. Mauro Di Marino

05.01.2015

Lo Yoga e i benefici sul sistema cardiovascolare

Autore: Dr. Mauro Di Marino

02.01.2017

I 10 passi più grandi nella storia della cardiologia

Autore: Dr. Mauro Di Marino

03.02.2015

Riprodotto per la prima volta in laboratorio un vaso sanguigno artificiale

Autore: Dr. Mauro Di Marino

24.01.2014

Ricavare energia dal battito del cuore e dai polmoni

Autore: Dr. Mauro Di Marino

25.10.2015

DIGITALIZZAZIONE E VALORIZZAZIONE DEL PROCESSO DI CURA

Autore: TSRM Dr.Domenico Ferraro

28.06.2014

Ipertrofia cardiaca, ecco il cuore in miniatura che permette di testare nuovi farmaci

Autore: Dr. Mauro Di Marino

11.07.2014

Identificata la mutazione genetica che protegge dalla cardiopatia ischemica

Autore: Dr. Mauro Di Marino

 

 

 

 
titolo
title
img

 

Hai dei dubbi?

Hai bisogno di informazioni o chiarimenti in materia di cuore o circolazione?

 

Domandalo ai nostri esperti!

 

button

 

close

 

 

title

 

16.02.2018

ARITMIE

Esperto: Dr. Celestino Sardu

 

13.01.2018

Extrasistole

Esperto: Dr. Quintino Parisi

 

12.01.2018

ipertensione

Esperto: Dr. Rocco Contuzzi

 

12.01.2018

Aritmia

Esperto: Dr.Matteo Santamaria

 

26.12.2017

Riparazione valvola aorta

Esperto: Prof.Michele De Bonis

 

border

 

 

banda

banda

banda

 

 

 

 

copyright © 2013 Tutti i diritti riservati - CARDIOPEOPLE.COM 86100 Campobasso    

Condizioni d'uso, Cookie e Informativa sulla privacy