titlehomebchi siamobarticolibespertibchiedibnetworkbcontattob
community
banda
 

Cerca tra:  articoli  domande  

Ricerca avanzata 

 

 

 

Sei in: Area divulgativa/Alimentazione

 

Alimentazione

I benefici della Dieta Nordica: restare in salute con gusto

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 



Funghi, frutti di bosco, selvaggina e radici: una valida alternativa alla dieta Mediterranea che per molti Paesi del mondo resta un miraggio. E la nuova proposta alimentare testata su un campione scandinavo affetto da obesità sembra funzionare, garantendo una perdita di peso tre volte superiore rispetto a una comune dieta.

Con le ricette elaborate dallo staff del Noma di Copenaghen.


Chissà cosa penserebbe Ancel Keys - che dal suo buen retiro di Pollica nel Parco Nazionale del Cilento teorizzava i benefici della dieta mediterranea - di fronte agli ultimi riconoscimenti per la New Nordic Diet.
Il nuovo che avanza, nella ricerca delle relazioni tra alimentazione e salute, sembra confermare lo spostamento d’asse verso altri orizzonti gastronomici ormai in atto da qualche tempo; la cucina nordica, espressione di un territorio nord europeo rappresentato soprattutto dal Noma di René Redzepi, mette così a segno una nuova conquista, dimostrandosi gustosa, salutare e affidabile.


Tanto che i medici riuniti a Barcellona per il congresso della Società Europea di Cardiologia hanno illustrato i benefici di una dieta fondata su funghi, frutta a guscio, cereali integrali, alghe e frutti di mare (e immancabili carne e pesce), ingredienti facilmente reperibili per la popolazione scandinava. Sì, perché bisogna ricordare che i test effettuati su 181 uomini e donne con obesità addominale del Nord Europa non mirano a determinare una sterile competizione tra dieta mediterranea e alternativa nordica, ma solo ad affermare con certezza la validità di un’alimentazione finora sottovalutata, accordando la preferenza a una dieta sostenibile basata su prodotti locali e stagionali.


Le ricette fornite ai pazienti sono state elaborate dallo staff del Noma, astro incontrastato della classifica 50 Best, che da anni continua ad esplorare l’ampia gamma di materie prime offerte dal territorio scandinavo, trasformate con maestria da René Redzepi. E i test hanno confermato una perdita di peso tre volte superiore rispetto ai benefici assicurati da una comune dieta, ma anche ricadute positive nella lotta ai problemi cardiovascolari (grazie a una riduzione significativa della pressione arteriosa e al controllo del colesterolo nel sangue). Quindi non più solo olio d’oliva, verdure dell’orto e pesce azzurro, ma asparagi, mirtilli e ribes, tuberi e legumi, selvaggina e luccio alla griglia: quindici gruppi di ingredienti che compongono il libro con 180 ricette per ogni stagione fornito ai partecipanti alla ricerca.

Un’alimentazione peraltro facilmente perseguibile dalla popolazione scandinava con un’esigua spesa giornaliera, ben lontana dai costi del pluripremiato Noma.


 

 

 

Pubblicato da: Dr. Mauro Di Marino

 


 

Altri articoli per Alimentazione

06.05.2014

Riabilitazione post infarto: la dieta migliore

Autore: Dr. Mauro Di Marino

05.03.2015

Infarto:Caffé riduce il rischio, ma bisogna berne 3/5 tazze al giorno

Autore: Dr. Mauro Di Marino

24.02.2018

L'ingrediente che può aiutare a fermare un infarto

Autore: Dr. Mauro Di Marino

13.04.2014

5 colori al giorno… tolgono il medico di torno

Autore: Dr. Mauro Di Marino

27.02.2018

Il colesterolo buono è veramente buono ?

Autore: Dr. Mauro Di Marino

30.09.2014

Cardiopatie, la sfida comincia dal sale a tavola

Autore: Dr. Mauro Di Marino

07.10.2013

Salute a tavola: consigli pratici

Autore: Dr. Mauro Di Marino

01.12.2013

Gli energy drink modificano l’attività del cuore

Autore: Dr. Mauro Di Marino

29.05.2015

I bevitori “moderati” sono protetti da cardiopatie, tumori e Alzheimer

Autore: Dr. Mauro Di Marino

29.03.2017

Le erbe nella medicina cardiovascolare

Autore: Dr. Mauro Di Marino

 

 

 

 

 

 
titolo
title
img

 

Hai dei dubbi?

Hai bisogno di informazioni o chiarimenti in materia di cuore o circolazione?

 

Domandalo ai nostri esperti!

 

button

 

close

 

 

title

 

17.05.2018

fibrillazione atriale

Esperto: Dr.Stefano Benussi

 

12.04.2018

Morte improvvisa familiare

Esperto: Dr. Quintino Parisi

 

05.04.2018

sindrome aritmogena su base genetica

Esperto: Dr.Mauro Biffi

 

29.03.2018

Utilizzo cardioaspirina

Esperto: Prof.Michele De Bonis

 

25.03.2018

mitralclip4

Esperto: Dr. Quintino Parisi

 

border

 

 

banda

banda

banda

 

 

 

 

copyright © 2013 Tutti i diritti riservati - CARDIOPEOPLE.COM 86100 Campobasso    

Condizioni d'uso, Cookie e Informativa sulla privacy