titlehomebchi siamobarticolibespertibchiedibnetworkbcontattob
community
banda
 

Cerca tra:  articoli  domande  

Ricerca avanzata 

 

 

 

Sei in: Area divulgativa/Cardiochirurgia

 

Cardiochirurgia

Trattamento dell Coronarie

 

 

 

 

 

 

 By-Pass                                                                                                          

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

                                   Angioplastica

                   

 

 

 

 

 

 


 

 

Opzioni di trattamento per le coronaropatie


 

BY-PASS

Esistono svariate misure da adottare per controllare una malattia cardiovascolare: assumere particolari farmaci, modificare l'alimentazione e praticare attività fisica. Ma quando tutto ciò non è sufficiente, il medico potrà consigliare l'impianto di uno stent o un intervento chirurgico di by-pass.

Il medico stabilirà quale sia il trattamento migliore in base al quadro clinico, all'ubicazione e alla gravità delle ostruzioni, valutando anche i rischi futuri.

 

Terapia farmacologica

Se l'aterosclerosi viene identificata a uno stadio precoce, il medico prescriverà farmaci quali nitrati, betabloccanti, calcio-antagonisti, acido acetilsalicilico e ipocolesterolizzanti (statine). Questi agenti riducono la progressione della malattia o ne alleviano i sintomi



Intervento di by-pass.


Il by-pass aorto-coronarico o "CABG" (pronuncia inglese "cabbage") è una procedura cardiaca comune. Il chirurgo rimuove una sezione di un vaso sanguigno sano dalla gamba, dal torace o dal braccio. Il vaso viene quindi collegato all'arteria coronaria appena a monte del punto interessato dall'ostruzione. Si crea così un percorso alternativo attraverso il sangue potrà fluire evitando (by-passando) il tratto ostruito dell'arteria e raggiungere il cuore.

L'intervento di by-pass viene eseguito in anestesia totale e il paziente rimane incosciente durante la procedura. Due diverse procedure di by-pass chirurgico per le coronaropatie sono: (1) l'intervento a cuore battente e (2) l'intervento a cuore fermo.

 

 

  • Intervento a cuore battente – definito anche intervento off-pump, viene eseguito mentre il cuore batte. La procedura spesso richiede degli strumenti speciali che consentono al chirurgo di operare sul cuore mentre questo si muove. L'intervento a cuore battente risulta indicato per alcuni pazienti.



 


  • Intervento a cuore fermo – la maggior parte degli interventi di by-pass aorto-coronarico viene eseguita praticando un'incisione nel torace mentre il cuore è arrestato e una macchina cuore-polmone si occupa di garantire la circolazione del sangue all'interno del sistema cardiocircolatorio. Questa procedura viene definita chirurgia a cuore fermo ed è l'intervento di by-pass tradizionale.

 

 

 

 


Trattamenti mininvasivi

Per alcuni pazienti, un'alternativa al by-pass aorto-coronarico è rappresentata dalla chirurgia aorto-coronarica mininvasiva. L'angioplastica coronarica con palloncino, l'impianto di stent e la chirurgia di by-pass aorto-coronarico mininvasiva sono tre opzioni di trattamento mininvasivo delle coronaropatie.

  • Angioplastica coronarica con palloncino – definita anche intervento coronarico percutaneo (ossia eseguito attraverso la cute), utilizza un palloncino per dilatare il lume interno dell'arteria e permettere al sangue di tornare a fluire a una velocità normale o pressoché normale.
  • Impianto di stent – in questa procedura si utilizza un dispositivo chiamato per l'appunto stent per ripristinare il flusso sanguigno nell'arteria coronaria. Uno stent è un tubicino espandibile con una struttura a rete metallica, in acciaio o lega di cobalto. Come nell'angioplastica, lo stent, montato su un palloncino, viene espanso all'interno dell'arteria per comprimere la placca e ripristinare il flusso sanguigno.
  • By-pass aorto-coronarico mininvasivo – La procedura a cuore battente descritta sopra può essere eseguita praticando una piccola incisione intercostale piuttosto che con una sternotomia mediana

 

 

 

 

Pubblicato da: Dr. Mauro Di Marino

 


 

Altri articoli per Cardiochirurgia

24.04.2014

Francia, morto il primo paziente col cuore artificiale autonomo

Autore: Dr. Mauro Di Marino

12.09.2013

Valvulopatie

Autore: Dr. Mauro Di Marino

16.09.2013

Chirurgia dell'aorta toracica

Autore: Dr. Mauro Di Marino

26.10.2013

Malattia della mitrale

Autore: Dr. Mauro Di Marino

12.12.2014

Due cuori artificiali per i bambini cardiopatici

Autore: Dr. Mauro Di Marino

21.03.2013

Il bypass coronarico

Autore: Dr. Mauro Di Marino

26.04.2016

Ideata a Siena una nuova tecnica per ricostruire l'aorta

Autore: Dr. Mauro Di Marino

24.10.2013

La dissecazione aortica

Autore: Dr. Mauro Di Marino

07.07.2014

Protesi mitralica, impianto a cuore battente

Autore: Dr. Mauro Di Marino

12.11.2013

Bentall procedure in ascending aortic aneurysm

Autore: Dr. Mauro Di Marino

 

 

 

 

 

 
titolo
title
img

 

Hai dei dubbi?

Hai bisogno di informazioni o chiarimenti in materia di cuore o circolazione?

 

Domandalo ai nostri esperti!

 

button

 

close

 

 

title

 

22.05.2018

Tachicardia sinusale con sincope

Esperto: Dr. Giuseppe De Martino

 

17.05.2018

fibrillazione atriale

Esperto: Dr.Stefano Benussi

 

12.04.2018

Morte improvvisa familiare

Esperto: Dr. Quintino Parisi

 

05.04.2018

sindrome aritmogena su base genetica

Esperto: Dr.Mauro Biffi

 

29.03.2018

Utilizzo cardioaspirina

Esperto: Prof.Michele De Bonis

 

border

 

 

banda

banda

banda

 

 

 

 

copyright © 2013 Tutti i diritti riservati - CARDIOPEOPLE.COM 86100 Campobasso    

Condizioni d'uso, Cookie e Informativa sulla privacy